3
Loading...
Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Donatella uccisa a coltellate in casa: ricercato il marito, l’omicidio nella notte. «I vicini li hanno sentiti litigare»

6763128_19093318_verdesca

Ennesimo femminicidio, stavolta nel Salento a Novoli, in provincia di Lecce. Una donna di 38 anni, Donatella Miccoli, è stata uccisa in casa con una coltellata: a toglierle la vita sarebbe stato il marito, che al momento è ricercato. L’omicidio è avvenuto la scorsa notte poco prima delle 2: nell’abitazione non c’erano i figli, che il marito avrebbe portato a casa della nonna. Ieri sera Donatella, suo marito e i loro figli erano stati visti insieme in piazza per la festa di San Luigi: secondo prime testimonianze, i vicini di casa li avrebbero sentiti litigare.

Donatella, nata a Mesagne, avrebbe compiuto 39 anni il prossimo settembre e lavorava come commessa nel centro commerciale Ipercoop di Surbo. Il marito Matteo Verdesca, suo coetaneo, nato a Copertino ma residente a Novoli, di lavoro fa il corriere espresso: dopo l’omicidio, spiega LeccePrima, si sarebbe allontanato su una Renault Clio di colore bianco.

Le ricerche del marito sono in corso anche con l’ausilio di un elicottero. Secondo quanto scrive il Quotidiano di Puglia l’uomo, dopo aver accoltellato la moglie, in preda al panico pare sia corso a Veglie, suo paese di nascita, dove abita la madre, alla quale tra le lacrime avrebbe detto: «Mamma, ho fatto un casino». Una versione, quest’ultima, però tutta da confermare.

Donatella uccisa a coltellate in casa: ricercato il marito, l’omicidio nella notte. «I vicini li hanno sentiti litigare»ultima modifica: 2022-06-19T11:33:05+02:00da giorgio662015
Reposta per primo quest’articolo