3
Loading...
Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Sabrina Ghio spegne 35 candeline al largo di Mykonos: “Grazie per la vita che ho”

073705113-f9e08d7a-79fd-4ab1-af9e-509437592d03

Compleanno in barca al largo della costa di Mykonos in Grecia per Sabrina Ghio. L’ex allieva di “Amici” di Maria De Filippi e tronista di “Uomini e Donne” ha infatti festeggiato così i suoi 35 anni, circondata dalle persone che più ama, il suo compagno di vita, la piccola Penelope e gli amici che le vogliono bene. E ha sfoggiato una silhouette super sexy.

La web influencer ed ex ballerina ha postato sui social un video in cui mostra tutta la sua felicità, mentre spegne le candeline sulla torta di compleanno e poi bacia il suo compagno Carlo Negri.
Vecchia conoscenza della televisione, dopo il suo addio al trono di “Uomini e Donne”, Sabrina Ghio è rimasta per un po’ lontana dai riflettori per dedicarsi alla sua piccola Penelope, avuta dalla precedente burrascosa relazione con Federico Manzolli e al suo nuovo amore.

E festeggiando i suoi 35 anni l’ex tronista si dice grata per la sua “seconda vita”: “35 anni di vita. Una vita che amo. Grazie per questo giorno pieno d’amore. Ho passato il mio compleanno con la mia famiglia, i miei amici, i miei amori. Grazie a tutti voi per i messaggi le chiamate e l’affetto che mi date sempre. E grazie Dio perché ti sono grata per la vita che ho”.

Tre anni fa nello studio della De Filippi aveva detto: “Sono una inguaribile romanticona, credulona e testarda, in amore sono fin troppo docile, tanto che spesso qualcuno se ne è approfittato, ora cerco un amore folle che mi faccia battere il cuore, un fidanzato vero”. Che non arrivò però nel salotto di “Uomini e Donne”, dove la Ghio ricevette un “no” dolorosissimo da Nicolò Raniolo, ma subito dopo, quando Carlo Negri, che è ancora accanto a lei, le ha fatto nuovamente perdere la testa.

Sabrina Ghio spegne 35 candeline al largo di Mykonos: “Grazie per la vita che ho”ultima modifica: 2020-08-04T22:21:33+02:00da giorgio662015
Reposta per primo quest’articolo
Loading...

Add a Comment