3
Loading...
Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Georgina Rodriguez distrae Ronaldo in quarantena a Torino

090010846-217a20d6-ac99-4cd3-913d-dec1938897f0

Per Georgina Rodriguez il workout è sinonimo di seduzione. In palestra per la ginnastica quotidiana, inguainata in un completino sportivo sexy e attillatissimo, dedica scatti bollenti ai follower. Il décolleté è esplosivo e il top riesce a contenerlo a malapena, con delle strisce di tessuto che ne sottolineano ancora di più la forma. I fan apprezzano e commentano scatenati… e chissà se Cristiano Ronaldo sarà riuscito ad allenarsi come si deve, con la sua compagna così sexy accanto…

Georgina e Cristiano sono tornati a Torino dopo aver trascorso il periodo di isolamento a Madeira insieme alla mamma di lui, Dolores, e ai loro quattro figli, Cristiano Jr, Mateo, Alana Martina ed Eva. In Italia stanno trascorrendo un periodo di quarantena nella loro villa alle porte della città, prima che il calciatore possa riprendere gli allenamenti con la Juve.

Anche se chiusi in casa non hanno certo tempo per la noia, tra giochi tutti insieme e coccole sul divano. Con i figli di Ronaldo (tre sono nati da madre surrogata) si dimostra una mamma dolce e paziente, sempre pronta a dedicare loro tutto il suo amore. Ma sa anche ritagliarsi del tempo per se stessa, e per modellare il suo corpo da urlo con tanto esercizio fisco. Mentre lei si dà da fare, il suo compagno non perde certo tempo: per non farsi trovare impreparato alla ripresa degli impegni in bianconero, in giardino gioca a calcio con il primogenito Cristiano Jr, che dà prova di grande abilità con il pallone.

Sui social Georgina ha lanciato un’iniziativa per portare aiuto al personale sanitario spagnolo che ogni giorno combatte contro il coronavirus. Ha messo in vendita quattro dei suoi abiti e una maglia della Juventus firmata da Ronaldo: il ricavato andrà totalmente in beneficenza. Brava Gerogina, bella e buona.

Georgina Rodriguez distrae Ronaldo in quarantena a Torinoultima modifica: 2020-05-14T00:00:08+02:00da giorgio662015
Reposta per primo quest’articolo
Loading...

Add a Comment