3
Loading...
Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Terremoto a Zagabria, le mamme dall’ospedale in strada con i neonati: il dramma tra paura del virus e mascherine

5126296_croazia_coronavirus_terremoto

La Croazia, in queste ultime ore, sta vivendo un doppio dramma. All’emergenza coronavirus, infatti, si è aggiunto il terrore per le due forti scosse di terremoto registrate nella notte e poco dopo l’alba non lontano dalla capitale Zagabria. Sono terribili le immagini delle neo-mamme scappate dagli ospedali con i figli appena nati tra le braccia che hanno fatto il giro dei social sin dalle primissime ore della mattina. Chi ha potuto ha indossato una mascherina, nessuna ha avuto il tempo di vestirsi, tutte hanno avuto la cura di avvolgere i piccoli in una coperta.

Meno di un’ora dopo la prima scossa, di magnitudo 5.4, registrata alle 5.24 (ora locale), c’è stato un altro forte evento sismico, di magnitudo 4.9. Lo sciame sismico non sembra arrestarsi: nel corso della mattinata, sono state registrate altre quattro scosse di magnitudo 3 o superiore. La paura ha fatto riversare nelle strade migliaia di persone, tra cui molti pazienti ricoverati in ospedale, sia per il Covid-19 che per altre patologie. Tra i cittadini fuggiti di corsa in strada, al freddo, ci sono anche delle donne con i figli neonati, molte delle quali ancora ricoverate in ospedale dopo aver partorito.

Molti croati si trovano ancora in strada, quasi tutti con mascherine protettive, per il timore di altre forti scosse e per verificare gli ingenti danni causati dal terremoto. Intanto, questa mattina, il presidente croato Zoran Milanovic è giunto in visita ad un ospedale da campo, allestito nei pressi di Zagabria per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Terremoto a Zagabria, le mamme dall’ospedale in strada con i neonati: il dramma tra paura del virus e mascherineultima modifica: 2020-03-23T23:41:42+01:00da giorgio662015
Reposta per primo quest’articolo
Loading...

Add a Comment