“Ero un po’ più intollerante, questo lo ammetto. Nel senso che c’erano delle cose che mi davano abbastanza fastidio”, Giancarlo Magalli seppellisce l’ascia di guerra e manda un