Un omaggio da togliere il fiato. Bruce Springsteen ha voluto ricordare il suo collega Prince con una cover da brivido della canzone più celebre del folletto di Minneapolis,