Dopo le fatiche della marcia 50 km, Antonella Palmisano dovrà affrontare anche la classica “marcia nuziale”. Per l’azzurra, che ha raggiunto il quarto posto nella 20 km olimpica,