Tragedia Chape, il pilota aereo tra le vittime: stesso destino del padre

Aveva scelto il mestiere del padre, nonostante non lo avesse mai conosciuto, e ha avuto lo stesso tragico destino. Michel “Micky” Quiroga è il pilota dell’aereo precipitato ieri in Colombia con a bordo i calciatori della Chapecoense. Micky aveva perso il padre, Orlando Quiroga, a un anno dopo un incidente aereo avvenuto nel 1963.

2112771_miguel_quiroga_aereo_colombia

Nella sua città natale Caranavi, in Bolivia, lo stadio è intitolato al genitore e si chiama “Estadio Olimpico Orlando Quiroga” proprio perché il pilota amava tantissimo il calcio. Anche Miguel aveva una passione per questo sport e aveva conosciuto l’intera squadra della Chapecoense. Si era scattato alcuni selfie in cabina prima di decollare da Santa Cruz con destinazione Medellin, per portare quei ragazzi a giocarsi la finale di Coppa contro l’Atletico Medellin.
Non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente, ma per tutti Qurioga è un eroe che avrebbe effettuato il fuel dumping per cercare di salvare lui e i suoi 81 passeggeri. Grazie a lui ci sono stati dei superstiti. Questa manovra d’emergenza permette all’aereo di scaricare nell’atmosfera tutto il combustibile prima di tentare un atterraggio, evitando così all’aereo di esplodere all’impatto.
Sembra quindi giustificata l’assenza di carburante e accreditata l’ipotesi del guasto elettrico come causa dello schianto. Micky è morto così, su un aereo, come suo padre 53 anni dopo, aveva una moglie e due figli.

Schianto aereo, amputata la gamba destra del portiere Follman

Il dramma del portiere brasiliano Jackson Follman, uno dei sei sopravvissuti del disastro aereo di lunedì che ha distrutto la squadra di calcio del Chapecoense ed ha lasciato 71 morti, a cui è stata amputata una gamba, come rivelato da fonti ufficiali. L’Hospital San Vicente Fundación del municipio di Rionegro, vicino al luogo dove l’aereo della compagnia boliviana, Lamia, è caduto quando mancavano pochi minuti all’atterraggio, ha confermato che per la gravità delle lesioni il portiere ha perso la gamba destra.

z folman_30095324

Ma rischia l’amputazione anche della sinistra. Lo ha rivelato Guillermo Leon Molina, primario dell’ospedale ‘San Vincentè. «Le condizioni di Jackson sono stabili. È ricoverato in terapia intensiva. Esiste tuttavia il rischio che debba essere amputata anche la gamba sinistra», ha detto il medico colombiano.
«Con l’espressa autorizzazione della famiglia del paziente Jackson Follman, l’ospedale informa che il giocatore ha subito un intervento chirurgico, una procedura con cui gli è stata amputata la gamba destra», ha spiegato il centro medico in comunicato. Inoltre, nel testo firmato dal direttore medico, Ferney Rodriguez, viene spiegato che il 24enne «è in fase di stabilizzazione in terapia intensiva» e «tutto gli sforzi sono concentrati su un suo rapido recupero».
«La famiglia ci ha chiesto di divulgare queste informazioni in modo che gli siano inviate le migliori energie e preghiere per la sua guarigione», ha detto. La tragedia è avvenuta nella notte di lunedì quando l’aereo, un volo charter partito da Santa Cruz de la Sierra in Bolivia è precipitato in una zona conosciuta come «Cerro Gordo», nel comune di La Union, nel dipartimento di Antioquia. Le autorità di soccorso hanno confermato che i corpi di 71 persone sono stati recuperati, mentre tre giocatori, due membri dell’equipaggio e uno dei 22 giornalisti che erano a bordo sono ricoverati nei centri medici nelle vicinanze.

Matrimonio con 70.000 zombie: nozze collettive nel parco per beneficenza

Telam Ger Berstein è l’ideatore e organizzatore della Zombie Walk Argentina, giunta alla sua 9° edizione con una passeggiata che inizia da Plaza San Martin e culmina in un matrimonio di massa nel Parco Thays. La passeggiata di zombie, che si svolge ogni anno a Buenos Aires dal 2008, si propone di dare un messaggio: “Siamo tutti zombie, alla ricerca della coscienza universale, ma l’evoluzione inizia individualmente “.

2108739_zombiewalkargentina

Solo sessanta persone parteciparono alla prima edizione, mentre quest’anno si sono ritrovati in circa 70mila. La Zombie Walk Argentina ha anche finalità benefiche, come raccogliere donazioni per istituti di assistenza pubblici. “I film ritraggono lo zombie come un nemico, e questo è un ottimo modo di farci avere paura di noi stessi”, riflette Berstein.
La Zombie Walk secondo l’organizzatore “ha cercato di presentare un ritratto critico della società contemporanea”, perché, a suo avviso, i tratti distintivi degli Zombie (pallore, cannibalismo, decomposizione e camminare senza coscienza) “sono una sorta di parodia del cittadino attuale”.

Luca Zingaretti, rissa con i paparazzi a Milano mentre passeggia con la moglie Luisa Ranieri e le bimbe

Urla e spintoni tra l’attore Luca Zingaretti e alcuni paparazzi ieri a Milano. La rissa è avvenuta nella centralissima piazza Sempione a Milano. L’attore stava passeggiando con la moglie Luisa Ranieri e le sue due bimbe quando è stato accerchiato da una decina di fotografi.

Luisa-Ranieri-e-Luca-Zingaretti

Nonostante l’invito ad allontanarsi i paparazzi hanno continuato ad accerchiarlo e quel punto è esplosa la furia. Secondo quanto riporta il sito Dagospia l’attore avrebbe inveito e aggredito fisicamente 4 paparazzi. Annunciando che le immagini e l’audio della rissa saranno pubblicati sul sito Real Paparazzi.

Sfere bianche trovate in spiaggia: “Sono olio di palma, attenzione a cani e bambini”

Delle misteriose sfere bianche hanno fatto la loro comparsa sulle spiagge e potrebbero rivelarsi fatali sia per le persone sia per gli animali, tanto che genitori e proprietari di cani sono stati invitati a tenere i loro bambini e cuccioli lontani dai grumi che sono apparsi a Margate, Thanet, Brighton, Bournemouth e sull’Isola di Wight.

2106550_olio_di_palma

Le autorità hanno invitato gli abitanti a segnalare la presenza delle sfere dall’odore di diesel o gas da accendino.
In Tv, il veterinario Marc Abraham crede siano formate da olio di palma. L’esperto ha detto: “Queste cose possono causare problemi su due livelli, il primo è gastrico, il secondo è per quanto riguarda le ostruzioni da corpo estraneo”. “Siccome l’olio di palma è gelatinoso, può depositarsi nell’esofago e richiedere un intervento chirurgico di emergenza. Se pensate che il vostro cane abbia ingerito qualcosa che non dovrebbe dovuto, contattate immediatamente il veterinario”.
Un veterinario di Newquay, in Cornovaglia, ha fatto un trattamento salva-vita a cinque cani che erano crollati dopo aver mangiato la sostanza. Quando bolle simili sono state trovate nel 2014, decine di cani sono stati curati e molti di loro sono morti.

Lutto per Marino Bartoletti, la moglie muore per un incidente domestico

Lutto per il noto giornalista Marino Bartoletti, la moglie, Carla Brunelli, è morta in tarda mattinata in un incidente domestico nella sua casa di Bologna, in via di Monte Donato.

2104863_marino_bartoletti_moglie_morta_26180507

Secondo le prime informazioni la donna, 65 anni, è stata colpita da una porta-finestra mentre stava facendo lavori da sola in casa. È stato il marito al rientro a trovarla. Sono intervenuti i Carabinieri.