Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Sesso e alcol con il trans, ma dopo la calda notte resta chiuso in casa

Trascorre una notte bollente e “proibita” con un trans e poi, stordito per l’assunzione eccessiva di bevande alcoliche, resta chiuso in casa. È successo in un’abitazione di Udine, nella notte tra sabato 6 e domenica 7 agosto. L’uomo, un cittadino straniero, era stato invitato dal trans nel suo alloggio, nel tardo pomeriggio, dopo un incontro occasionale.

36386360Poi la notte di follie, tra sesso sfrenato e drink a ripetizione, fino a tardi. Al risveglio lo straniero si trova solo; si sveglia quando il sole è già alto da un pezzo e cerca di uscire ma le porte sono bloccate, evidentemente chiuse a chiave, e il suo compagno di quella notte brava non c’è. A quel punto non gli resta che chiamare aiuto, per essere “liberato” dall’alloggio. Sul posto, alla prima periferia della città, arrivano le squadre di soccorso e la situazione, torna alla calma. Lo straniero fornisce la sua versione dei fatti senza nascondere quanto accaduto. Nel frattempo, infatti, l’effetto dei drink si è affievolito ed è in grado di parlare abbastanza lucidamente, tanto che non sarà poi necessario supportalo sul fronte sanitario.

Sesso e alcol con il trans, ma dopo la calda notte resta chiuso in casaultima modifica: 2016-08-10T09:38:28+00:00da giorgio662015
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment